17 luglio 2007

Suzuki V-Strom 650.

Qualche giorno fa ho comprato una moto, la mia seconda moto dopo una storica (e piena di guai) Guzzi V35III che mi ha accompagnato durante l'università, la naja e il primo lavoro.
Dopo molto prove e indagini che qui non sto a raccontare, ho optato per questa grossa ma tranquilla e comoda Suzuki.

Siccome i forum pullulano di pareri entusiasti (oste, com'è il vino?), i moltissimi pregi di questo veicolo trovateveli voi (se vi interessano).
Qui vi dico i difetti che ho riscontrato dopo la prima settimana e i primi 600 km di guida:
  • terminale di scarico gigantesco e ingombrante, altresì noto come la "caldaia";
  • codone sgraziato a tipo Tengai;
  • disco posteriore poco modulabile e potente;
  • assenza cavalletto centrale di serie;
  • cupolino regolabile in 3 posizioni fisse -- nono sono ammesse posizioni intermedie;
  • appendici serbatoio di dimensioni davvero generose, diciamo anche troppo grosse;
  • rapporti troppo corti: in 6a a 130 kmh il motore sta sui 6000 rpm (e avrebbe coppia da vendere)
Il resto è davvero ok, almeno per ora. Appena capisco quanto consuma in extraurbano, aggiorno il post.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Pipo, soluzione facile facile per la rapportatura troppo corta: allungala! monti una corona con un paio di denti in più... Cambiare la corona in sè è banale, sono più le grane "accessorie". Io l'avevo sostituita, ma per usura e con una uguale, sul TDM e ti serve: cavalletto ( no cavalletto centrale? male, mettilo perchè serve un casino x manutenzione ) e qualcosa/qualcuno per smagliare e richiudere la catena ( la mia era da cambiare e l'ho segata col flessibile ). Vedrai che risparmi anche gasolio

Giuseppe ha detto...

grazie andrea.
avevo pensato a cambiare la corona, magari anche un solo dente, giusto per avere un'andatura ancora piu pensionistica.
cavalletto centrale: conto su di voi per il mio prossimo compleanno!
scherzi a parte, pensavo di comprare quegli stand anteriori e posteriori per tenere la moto in piedi.
per per il resto mi sembra che vada molto bene. a giorni dovrei far montare paramotore e paramani. grazie e a presto

Anonimo ha detto...

valuta la spesa dei cavalletti però, e ricorda che non è che i cavalletti da officina te li porti in giro... il cavalletto centrale sì, e se tipo devi ingrassare la catena a metà di un viaggio lo puoi fare. per manutenzione è indispensabile, es cambiare le pastiglie dei freni

Giuseppe ha detto...

osservazione corretta. mi sembra anche piu stabile rispetto allo stand laterale

Anonimo ha detto...

un dente in meno sulla corona non te ne accorgi neanche..almeno due come dice Trado. Tieni conto che mediamente pignoni/corone delle moto sono in rapporto 1:3 1:4.."eh le moto con l'over-drive non le fanno mica più.."

Giuseppe ha detto...

ok, dopo il primo tagliando chiederò al meccanico se fattibile.
e mi dirà: "no, queste sono moto giapponesi fatte in serie, non puoi cambiare una virgola!"

Anonimo ha detto...

Perchè volete a tutti i costi spaccare un dente a Corona? Ha forse ricattato anche voi con qualche foto sconveniente?
Andre M.

emanet ha detto...

anch'io nel 2005, dopo aver capito che uno scooterone non faceva al caso mio, sono passato alla v-strom 650. devo dire che condivido alcune delle tue critiche, che comunque saltano all'occhio anche senza dover testare la moto su strada: scarico, codone e serbatoio si vedevano che erano fin troppo generosi, ma è bello ciò che piace no? Il cavalletto centrale, sicuramente comodo in certe situazioni, forse sarebbe andato ad allungare la lista delle cose "esteticamente brutte". dopo due anni e mezzo e 23000 km quello che forse meriterebbe una critica sono la verniciatura di alcuni parti, come ad esempio le padane passeggero e i dischi freno, che cominciano a presentare i segni del tempo, lasciando spazio alla ruggine. per il resto posso dire che rifarei la scelta, moto efficiente, sicura, paca nei consumi e che quando vuoi riesce anche a far divertire.

Unknown ha detto...

Ciao a tutti. Vi state sbagliando, inteso che la corona si intende la posteriore, per diminuire i giri vanno messi uno o due denti in meno, non in piu'.
Pensate alle bici da corsa, per la salita corona posteriore piu' grande.

Alcide

Giuseppe ha detto...

sì, alcide, è quello che intendevamo. grazie

Pietro ha detto...

ragazzi mi presento:sono Pietro e
ho nu V strom 650 con 30.000 all'attivo.Grande moto,in assoluto.
Alcuni punti deboli:vortici d'aria in velocità,risolti con un piccolo
spoile Touratech.Regolazione cupolino macchinosa e poco efficace,aerodinamica delle pance laterali che non devia aria dalle ginocchia,ma in compenso la fa salire al volto del pilota...Motore eccellente ma erogazione anche troppo piatta.
Io non allungherei i rapporti,in salita carico ti pentiresti subito.
Per il resto..buon viaggio!

Anonimo ha detto...

Ho appena comprato ma non ancora ritirato una V-Strom Traveller 2010 e leggendo il blog sono rimasto stupito circa i commenti sulle turbolenze e mi sono chiesto ma quanto sono alti? Dal canto mio noon sono troppo altoe spero di non avere lo stesso problema,

Giuseppe ha detto...

direi che puoi stare tranquillo. mai sentito turbolenze fastidiose.

Anonimo ha detto...

Ciao Pippo, sono Evandro ho comperato il V-Strom a Marzo dopo 7anni di Transalp, e ti posso dire che il V è nettamente superiore, è comoda, è maneggevole, è parca, il mot. è più potente del T è purtroppo poco aggraziata. Per lo scarico esistono molte possibilità, ma a caro prezzo, per il paraf. post vi è su intern. un portatarga con supporto fanalino orig. molto bello, ma occhio all'inclinaz. se vuoi allung. i rapporti ti consiglierei un pignone con un dente in più, è la modifica più economica, e forse non devi allungare la catena.

Kanchipuram sarees ha detto...


kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees