23 agosto 2005

Le possibilità di un'isola.

Gente, accorrete, ci siamo quasi!

Ho letto, riletto, regalato e fatto leggere Piattaforma. Ho letto le Particelle elementari e L'estensione.

Potrei perdermi il prossimo di Houellebecq?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ho letto "lanzarote" un pomeriggio alla baia degli orsi.... e mi è rimasto impresso lo stile di Houellebecq. Poi ho preso Piattaforma e sono rimasto folgorato... ho seguito con "le possibilità di un'isola" e da dicembre amaggio non sono riuscito ancora a terminarlo. L'inizio è molto difficile ma interessante e originale nella sua forma... poi diventa un vero mattone... ben scritto ma ripetitvo nelle tematiche.
La trama regge, a volte sembra molto superficiale... stile Dan Brown... il libro è cmq lungoooo, difficile.

Ad ogni modo lo finirò, ha poki ma ottimi nuovi spunti.. mancanop una 70ina di pag.

completa l'opera di Houellebecq.

Nel frattempo al cinema ho visto "Particelle elementari" anke qui ho ritrovato i soliti temi: la genetica del futuro, i cloni, i suicidi, le sette, il sesso senza inibizioni, un futuro senza sesso, la superiorità della razza vincente, ...

Giuseppe ha detto...

mi trovi d'accordo: Houellebecq ha avuto ottime idee, ma ne ha un po' abusato.

Kanchipuram sarees ha detto...



kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees