28 ottobre 2008

Contro la chiusura della Scuola Reiss Romoli: firma!

Qualche giorno fa ho ricevuto per mail la conferma di voci che erano nell'aria da un po' di tempo: la Scuola Reiss Romoli ceduta da Telecom Italia Learning Services ad una New co (partecipata al 70% da Cegos Italia SpA e al 30% da Camporlecchio Educational srl), sarà chiusa fra un paio di mesi.

Il provvedimento comporterà il licenziamento dei suoi dipendenti che, lo dico per esperienza diretta poiché alla Reiss ho trascorso i 3 mesi più intensi e importanti della mia vita lavorativa, sono tra i professionisti più competenti che si possa trovare in Italia nel campo della formazione e delle telecomunicazioni.

La scuola, concepita come un campus americano (quanti altri esempi ci sono in Italia? direi proprio pochi) poteva offrire all'interno di una struttura organizzata ed efficiente una formazione tecnica, scientifica, economica e linguistica davvero senza eguali.

Nei tre mesi passati alla "Reiss", come viene amichevolmente chiamata da suoi discenti, ho avuto la fortuna di conoscere persone eccezionali dal punto di vista professionale ed umano, dotate tutte di una rarissima capacità di adattamento alle caratteristiche e alle esigenze degli allievi.

La chiusura della Reiss, oltre ad essere una pessima figura per Telecom Italia, è un fallimento per la formazione superiore italiana che poteva davvero farsi vanto di una scuola in grado di preparare al lavoro e alla vita in azienda.

I dipendenti stanno curando un blog per sensibilizzare l'opinione pubblica e per documentare il loro impegno a erogare ancora formazione di qualità.

Chiedo a chi legge questo post di firmare la petizione contro la chiusura della Reiss.






Firma per salvare la Scuola Superiore Guglielmo Reiss Romoli


2 commenti:

Mimmo ha detto...

VISTO:
CHE GRILLO HA SEMPRE DETTO CHE I DEPUTATI E SENATORI SONO NOSTRI DIPENDENTI
PERCHE LI PAGHIAMO CON I NOSTRI SOLDI;

CHE SONO LORO I PRIMI AD AVERE DOPPI E TRIPLI INCARICHI; (VEDI BRUNETTA)

CHE: SONO I PRIMI CHE SI TIMBRANO(VOTANO) UNO PER L'ALTRO;

CHE SONO I PRIMI ASSENTESISTI E FANNULLONI.

CHE SONO I PRIMI AD AUMENTARSI LO STIPENDIO SENZA SENTIRE I DATORI DI LAVORO

AIUTIAMO STO BRUNETTA NELLA SUA CAMPAGNA DI RINNOVAMENTO NELLA P.A.CON LE
LEGGE 133 SU!!!!!!!!!!
FIRMIAMO LA PETIZIONE COSI LA SUA RIFORMA LA FACCIAMO APPLICARE AI PRIMI DIPENDENTI PUBBLICI ITALIANI: I NOSTRI DEPUTATI E SENATORI E VISTO CHE LA LA LEGGE E' E DEVE ESSERE UGUALE
PER TUTTI FIRMATE E DIFFONDETE IL
BANNER DELLA PETIZIONE PER ESTENDERE LA RIFORMA BRUNETTA A TUTTI I DEPUTATI
E SENATORI SU:
http://firmiamo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori

Kanchipuram sarees ha detto...



kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees