29 maggio 2008

The rain falls down.

A Torino piove seriamente, da giorni. Ci sono state due vittime. Il Po è lì lì per esondare, termine tecnico che significa che mo' so' cazzi, e alcuni ponti sono stati chiusi. Misura preventiva. Non solo un modo per farci ricordare che in fondo siamo piccole cose in balia dei nostri errori.
Ah, io sono in moto, perché la Ka l'ho venduta, ma appare piccola cosa di fronte a ben altre tragedie.
Vediamo il lato positivo. Magari la pioggia dà una pulita al Tossic Park, in tutti i sensi.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

L'unica volta che sono stato a Torino per alcuni giorni, tanti tanti anni fa, è stato proprio durante un periodo di piogge lunghe e intense. Avevo un concorso lì, finito evidentemente non bene; mi ricordo che mi colpirono due cose: la maestosità di questa città "pensata in grande" (altro che la mia Treviso), e la facilità con cui tutto va sotto acqua quando piove insistentemente: arrivando col treno avevo percorso km e km di campagne allagate.

Kanchipuram sarees ha detto...



kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees