29 febbraio 2008

Il gesto dell'ombrello.

Esempio di comunicazione politica non verbale.
Quella verbale, grazie al cielo, non l'ho proprio sentita.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Posso adorarti?
Ciao
Giorgio

Anonimo ha detto...

- tasse
x tutti
+ lavoro
: immigrati
sqrt (condanne x falsi in bilancio)
ln (num. di parlamentari)
exp (miei profitti personali)

quali operatori mancano?

ah giusto i numeri immaginari....

Giuseppe ha detto...

purtroppo anche dall'altra parte la situazione è tutt'altro che rosea...

Anonimo ha detto...

Confermo, il vero problema è che non c'è una scelta decente ... non c'è proprio scelta ... del resto questa classe politica dovrà pur essere l'espressione di un paese, no?
Ciao
Giorgio

Giuseppe ha detto...

già.
anche l'elettorato ormai non si distingue dagli eletti se non per reddito.

Anonimo ha detto...

Hai decisamente il mio voto ... solo che dopo quello che ho scritto prima, questo potrebbe sembrare uno "scaricabarile" ...
:-)
Ciao
Giorgio

Anonimo ha detto...

Votate serenamente, pacatamente, maanche con giudizio, Antonio La Trippa. Con tanti Antonio La Trippa, che "corrono da soli", magari alle prossime elezioni riusciranno veramente a candidarlo al fianco di Ciarrapico, Mara Carfagna o ppure di Bassolino.

Kanchipuram sarees ha detto...




kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees
kanchipuram silk sarees