10 marzo 2005

...e uno alla botte.




Si contende il primato della meschina interattività anche il sito di Berlusconi, che tenta di convincere elettori, simpatizzanti e malcapitati a dire la loro inviando le cartoline elettroniche disponibili.

Vale a dire, quelle sulla Finanziaria 2005 (slogan generici del tipo meno tasse per tutti) oppure quelle per l'abolizione della leva obbligatoria. D'altronde, se Silvio non ha fatto la naja, non devono farla nemmeno gli altri.

Se ciò non ha ancora stomacato il navigatore, è possibile conoscere tutte le marche dell'abbigliamento del premier, dalla cravatta alle scarpe.

Mi mancano le giacche di velluto di Cacciari.