02 dicembre 2009

Facebook, privacy e distrazioni. (Ma il capo è sempre il capo!)

Questa mattina Facebook, che può vantare 350 milioni di utenti registrati, ha pubblicato, in varie lingue, una lettera aperta del proprio CEO Mark Zuckerberg riguardante alcuni cambiamenti che interesseranno il social network, tra cui l'eliminazione delle reti geografiche e alcune correzioni sui livello di riservatezza delle informazioni.
Ma guardate un po' come hanno storpiato il cognome del padrone di casa, almeno nella versione italiana:


Forse volevano italianizzarlo. Ma non si era detto di eliminare le reti geografiche?

Etichette: