11 settembre 2008

Grillo all'estero.

La Stampa di oggi titola in prima pagina

"Grillo: o si cambia o vado all'estero"

Facciamo così: siccome abbiamo la gattopardesca certezza che in Italia nulla cambia e mai cambierà, perché il signor Grillo non si porta avanti col lavoro e se ne va all'estero? Meglio se in un luogo dove l'ADSL non arriva e il cellulare non prende...

Sarebbe la volta buona che ce lo togliamo di torno.

Etichette:

1 Commenti:

Blogger Pippo ha scritto...

commento rimosso in quanto offensivo

2:31 PM  

Posta un commento

<< Home