29 novembre 2007

MySpace l'invito a cena di Gesù.

Il caro Sauro si vantava, l'altro giorno, di aver ricevuto sul proprio MySpace una richiesta di add (ovvero aggiungere al proprio gruppo di amici) da parte nientemeno che di Gesù di Nazareth, il Cristo, il Salvatore, Rabbì. Sì sì, proprio lui.
Le reti sociali come MySpace hanno sempre bisogno di regole e piccole arguzie per comportarsi bene.
Ecco allora, caro lettore, una serie di consigli e di frasi da evitare per fare bella figura nel caso in cui Gesù chiedesse l'add anche a te.
  1. quando posti il primo commento a Gesù, magari evita i banner HAVE A GREAT WEEKEND con Jenna Jameson nuda: non è il suo stile
  2. se ti segnala un nuovo evento, 99 su 100 è un invito a cena. Vacci: potrebbe essere l'ultima
  3. quando arrivi a casa sua, una stretta di mano è sufficiente. Non baciarlo: magari si fa strane idee
  4. alla cena, anche se temi che possa finire, non portare il vino: ci tiene molto a quello di sua produzione(1)
  5. ok, da seduti siete tredici. Ma credimi, non è la cosa più grave che possa succedere quella sera
  6. ci saranno quattro blogger accreditati (Giovanni, Matteo, Luca e Marco) più altri che commenteranno la serata; quindi cerca di stare composto a tavola. Ho idea che se ne parlerà per un po'
  7. la foto della cena potrai chiederla, qualche tempo dopo, allo studio Leonardo. Ha tempi lunghi, ma se la cavicchia
  8. evita battute tipo Eh, ciascuno porta la propria croce!
  9. anche se Lui con il legno è bravo, non è l'evento più appropriato per fagli vedere che cosa non capisci nelle istruzioni dell'Ikea
  10. è possibile che sul più bello, il tuo ospite si faccia serio serio e distribuisca del pane: non è per fare scarpetta
  11. di Jesus Christ Superstar puoi parlare con gli amici al bar un'altra volta
  12. dopo la cena di solito c'è il bicchierino della staffa, con il consueto discorsone: un momento suggestivo e di condivisione che il brindisi Alla figa! rovinerebbe decisamente.
____
(1) dai, lo so che erano le nozze di Cana.

Etichette:

22 novembre 2007

Segnalazione: due blog che val la pena leggere.

Il primo che segnalo è Kind of blog, un newbee del blogging che però scrive meglio di tanta gente che da anni imbratta la rete con le solite quattro scemenze.
Il secondo è Carlos Saura, chitarrista, musicista e didatta spagnolo. I video didattici sono tra i più utili che abbia finora incontrato. Diplomato al GIT, ha appena pubblicato un album, downloadabile su licenza Creative Comons.

Etichette: ,

18 novembre 2007

Il rally di Bonnanaro.

Lo scorso agosto il mio amico Antonio, provetto pilota di rally, mi ha portato ad assistere ad una gara organizzata in maniera artigianale a Bonnanaro.
Quel giorno ho imparato due cose: che cos'è il paesaggio berchiddese e come un semiasse si può infilare nel cambio di una Nissan Sunny, con risultati disastrosi.
Ma Antonio è anche un provetto meccanico e giura di aver già trovato il modo di riparare la malcapitata vettura.

Ecco la Nissan di Antonio pronta per affrontare la gara.

Ed ecco il vostro a cavallo di una minimoto. Notare il cappello fantozziano.

Ebbene, ecco una piccola striscia che racconta quella fantastica giornata.
Dedico questa paginetta ad Antonio e a AndreaD che tanto vuole queste foto.

Etichette: ,

15 novembre 2007

La mia V-Strom da viaggio.

Ieri sera, complice la presenza di un concittadino che qui ringrazio, ho montato il supporto Givi per borse laterali (tolleranze non proprio da orologeria svizzera, vabbe') e successivamente il set completo di borse rigide Givi: Maxia 52 e le laterali E41 keyless.
Risultati:
  1. il mezzo è pronto per affrontare la Transiberiana con un bagagliaio da station wagon
  2. forse perde qualcosina in maneggevolezza nel centro cittadino: parcheggiata, occupa lo spazio della station wagon di cui sopra.
Il pirla della foto 1 sono io.

Salire e scendere dalla sella non è impossibile, basta fare attenzione.

Vista così non pare nemmeno enorme...

Vista da dietro è più culona, ma fa molto Paris Dakar. La targa l'ho cancellata in un eccesso di privacy.

Etichette:

12 novembre 2007

SHG - Second Hand Guitar - Le foto!

Ecco qualche foto della 30ma edizione del Second Hand Guitar. Un grazie particolare a Glen e Paul Weber per le chiacchiere in allegria.

Etichette: , ,

07 novembre 2007

Week.it chiude.

Ecco una notizia che mi dispiace leggere e riportare. Week.it, per motivi economici, chiude definitivamente. L'ho letto dall'inizio della mia carriera professionale e l'ultimo editoriale di Marco Gatti è davvero amaro.

Etichette:

Sollecito solo di nome.

Sinceramente m'importa poco sapere se questo scemotto di nome Raffaele Sollecito è o non è il carnefice della ragazza inglese. L'idea mi fa paura, è vero. Ma ci lavorano giudici e sbirri, e io qui mi concentro sulle cose marginali.
Che poi, forse, tanto marginali non sono.
Ad esempio, leggendo il Corriere questa mattina, ho l'opportunità di apprendere la giornata tipo, le attitudini, i valori, le aspirazioni e i sogni di questo studente di 23 anni. Ecco alcune massime del nostro:
Dalla sera in cui l'ho conosciuta lei ha cominciato a dormire a casa mia.

Il primo novembre mi sono svegliato verso le 11, ho fatto colazione con Amanda, poi lei è uscita e io sono tornato a letto

Sono andato a casa, mi sono fatto una canna, ho cenato, ma non ricordo che cosa ho mangiato

Non ricordo bene come [Amanda] fosse vestita e se era vestita allo stesso modo di quando ci siamo salutati prima di cena. Non ricordo se quella sera abbiamo consumato un rapporto sessuale

[...] ci siamo svegliati verso le 10 e lei [...] è uscita verso le 10.30 e io mi sono rimesso a dormire.
Caspiterina, che persona impegnata e consapevole della propria vita. Ecco, quindi, il mio messaggio a Raffaele Sollecito:

Ciccio bello, chi ti scrive a 23 anni era già laureato e si faceva un mazzo tanto. Se non ti becchi l'ergastolo per omicidio, te lo meriti per il parassita che sei.

Amen.

Etichette:

05 novembre 2007

Suzuki V-Strom Eurasia: solo per la Spagna?

Pare che nel mercato spagnolo (ma su Suzuki.es non ci sono conferme) sia disponibile il nuovo modello di Suzuki V-Strom 650 Eurasia; l'aspetto e la dotazione ricordano le mitiche BMW GS Paris-Dakar e certe Africa Twin.
Da notare pneumatici tassellati, fari aggiuntivi, parafango basso, barre paramotore, paramani Acerbis, strumentazione da rally, oltre alle tre bellissime valigie in alluminio.
Al momento non sono riuscito a trovare notizie sulla possibile commercializzazione in Italia.




Via v-strommers.it e vstromportal.de

Etichette: