22 agosto 2005

Diversamente.

Sei andato da Decathlon per comprare le ciabatte il costume lo zainetto il sacco a pelo in offerta. Sei andato verso le cabine per provare il costume e sulla porta delle cabine hai trovato un cartello con scritto:

CABINA RISERVATA AI DIVERSAMENTE ABILI

Poi chissenefrega se i marciapiedi e gli autobus non hanno le rampe d'accesso e se nei parcheggi riservati qualche signora posteggia il Cayenne con le quattro frecce per andare a farsi i colpi di sole. L'importante è colmare il divario linguistico.

Ecco qualche utile esempio.

Quando tornerai a casa e troverai tua moglie intenta a soddisfare le voglie del tuo migliore amico, sappi che lei non è una pu**ana: lei, semplicemente, è stata diversamente fedele. E il tuo amico, no, lui non è un grandissimo pe**o di me**a: lui è diversamente leale.
Però tu non sentirti diversamente rispettato: sei e sarai un cornuto.

Allora per la rabbia uscirai di casa, andrai a mangiarti una pizza da solo, come hai visto fare nei film. Il cameriere ti porterà il conto: 17,50 euro per una margherita bruciacchiata, una birra media e un caffè Ti sbagli, se pensi che siano dei ladri: loro sono diversamente economici.
Ma tu, amico mio, tu non sarai diversamente retribuito: sei povero e basta.

Salito in auto, accendi la radio. E non dire che tutto quello che passa in FM, e i deejay, e le pubblicità , fanno ca**re: sono diversamente piacevoli. Se non ti va bene, metti un CD.
Ma se disgraziatamente la tua autoradio non ha il CD player o non hai l'iPod, non sei diversamente equipaggiato: sei solo un pezzente rimasto all'età della pietra.

Il tuo capo ti ha licenziato e da mesi non trovi uno straccio di lavoro anche se hai un master? Avanti, non vorrai mica dirmi che sei disoccupato? Che cos'è questa caduta di stile? Tu sei una risorsa pregiata attualmente disponibile su un mercato del lavoro diversamente strutturato. E cioè?

Dai, niente, stavo scherzando. Sei solo un disoccupato.

Ma suvvia, rallègrati: a pochi chilometri da casa tua, un analfabeta di nome Costantino Vitagliano guadagna il tuo reddito annuale con una serata in discoteca e ha appena pubblicato un libro. Senza averne mai letto uno.

Molto, molto bene.

2 Commenti:

Anonymous Luisa ha scritto...

vogliamo parlare dei diversamente profumati??!

3:54 PM  
Anonymous cristina ha scritto...

bella l'idea della cover image del libro che stai leggendo...diverso...dal solito:-)

11:43 AM  

Posta un commento

<< Home