12 gennaio 2005

Dieci buoni motivi per vivere solo.



Come previsto, nel giro di qualche ora la maggior parte dei buoni propositi per il 2005 sono stati ampiamenti disattesi. Che giuda!

E allora, seguendo il detto Di necessità virtù, provo a trasformare tutti i miei tic, vizi e nevrosi moralmente deprecabili del vivere una vita randagia in un lifestyle socialmente accettato e blandamente intrigante.
  1. Dopo la doccia, puoi sederti sul divano senza mutande a bere un bicchiere di Coca-Cola
  2. Puoi scrivere sul campanello Dr. Kurt D. Cobain, Psichiatra o il nome di qualche p o r n o star
  3. La lista della spesa può essere il retro di una busta usata con su scritto IL FRIGO E' FOTTUTAMENTE VUOTO
  4. Non è un problema fare colazione se c'è l'oliera sul tavolo
  5. Non è un problema cenare se c'è la caffettiera sul tavolo
  6. Invece di cambiare le lenzuola puoi cambiare letto
  7. Nessun vicino cercherà di controllare se davvero sei un agente dei servizi segreti, come hai confidato una volta in ascensore
  8. Puoi rispondere al telefono L'utente da lei desiderato non è al momento raggiungibile se alla TV c'è Scrubs
  9. Puoi fotografare la tua scarpiera
  10. Le decorazioni di Natale sono solo un brutto ricordo, e niente di più.


9 Commenti:

Anonymous Anonimo ha scritto...

Questa ce l'ho solo io...
da quando non vivo più con i miei, appeso ad una cassettiera tengo un sacchetto con dentro tutte le calze spaiate, da mettere in casa e nel tempo libero..

.. il contenuto sta superando quello delle calze non spaiate...

11:35 AM  
Blogger Pippo ha scritto...

Mi sembra un ottimo metodo per liberarsi dai vincoli dei cassetti puliti e ordinati come schedari della Gestapo.
Altre chicche? Scrivi, scrivi!

11:41 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

aprendo la finestra 2gg fa verificare che asciugamano e costume della piscina messi a stendere 2 mesi prima sono ancora li.

rallegrarsi.... e richiudere la finestra..

11:45 AM  
Blogger Pippo ha scritto...

Bene, bene.
Anche gli asciugamani hanno diritto a un po' di vacanza.
Mica si divertono in lavatrice.

11:50 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

quello che un certo anonimo ha fatto due giorni fa con il costume da piscina io lo faccio regolarmente ogni tre settimane, da più di due anni, con lo straccio per lavare per terra. solo che invece di rallegrarmi e richiudere devo tirarlo dentro e usarlo. è il mio turno delle pulizie. se davvero vivessi da sola invece che con altre due persone lo farei probabilmente ogni tre mesi.
fra

5:29 PM  
Blogger Pippo ha scritto...

caspita, turno forzato delle pulizie ogni tre settimane... frenetico!
gli acari in casa vostra stanno seduti sul divano e sgranocchiano pop-corn? hanno la loro stanza?
saluti polverosi
pippo

5:36 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

si cara Fra, però giustamente con lo straccio ci lavi il pavimento del cesso, pensa che emozione indossarlo e farci delle vasche a stile...

3:45 PM  
Blogger Pippo ha scritto...

il problema se mai sono i peli e i capelli che rimangono impigliati nello straccio...
potrebbe non essere piacevole tenerli a fior di pelle.
è una questione di pelle, insomma, come direbbe lino banfi.

saluti straccioni

4:32 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Fantastico! stare soli è liberatorio, dopo anni di convivenza...ma il prob. cruciale della vita è avere la possibilità dell'indipendenza totale,quindi o si hanno le possibilità economiche o sarai sempre un povero cristo. o no?

7:36 PM  

Posta un commento

<< Home